chef cucina

Scuola professionale Galdus

Il percorso

C’è un mondo che si muove attorno alla cucina e che si evolve rapidamente. Nuove e diverse sono oggi le abitudini alimentari, di cui la ristorazione deve tener conto: cibi OGM free, gluten free, Km zero, principi di sostenibilità e salute. È una professione che richiede un costante aggiornamento e un’apertura totale al mondo. Lo chef oggi non si limita a cucinare, è un manager in grado di gestire l’imprevisto e risolverlo nel minor tempo possibile. Uno chef è responsabile della cucina, in ogni suo aspetto, dalla scelta del menù, alla selezione degli alimenti e alla preparazione dei piatti fino alla gestione della cosiddetta brigata di cucina.

Questo corso di Istruzione e Formazione professionale adatto a chi possiede genio e creatività, ma anche precisione, puntualità, rigore, pazienza e capacità di lavorare in gruppo. A chi ha la passione per il mondo della ristorazione e il made in Italy ed è interessato a un settore in continua evoluzione fra tradizione e innovazione. A chi, nel suo futuro, prevede di essere flessibile negli orari di lavoro e non esclude di viaggiare. A chi è appassionato di salute e di nutrizione, un binomio sempre più collegato e richiesto. 

 

Questo corso insegna a:

• Preparare ricette regionali e internazionali in laboratori di cucina all’avanguardia;
• Maturare una buona conoscenza merceologica degli alimenti, degli ingredienti e dei relativi metodi di conservazione e gestione;
• Conoscere le norme igienico sanitarie previste dal protocollo HACCP, e quelle che devono essere applicate in questo settore;
• Collaborare con i colleghi di reparto e sapersi integrare correttamente all’interno della brigata di cucina e del gruppo di lavoro.

 

I possibili sbocchi occupazionali per questo corso sono ristoranti, hotel, navi da crociera e villaggi turistici, agriturismi e catering. In generale tutti i luoghi dediti alla ristorazione, anche quella collettiva e le strutture dedicate alla preparazione dei pasti della grande distribuzione organizzata.

Il percorso ha durata triennale e porta alla Qualifica Professionale, è possibile proseguire con il IV anno per ottenere il Diploma professionale di Tecnico. Per chi volesse continuare gli studi e specializzarsi ulteriormente la scuola propone il V anno IFTS che permette di ottenere un Certificato di specializzazione tecnica superiore, e un ulteriore biennio ITS, VI e VII anno, che garantisce un Diploma Tecnico Superiore. 

Queste ultime tre annualità sono aperte anche a allievi provenienti dal settore dell'istruzione purché in possesso di Diploma di Maturità e a studenti universitari.

Il piano degli studi

orientaweeksdm.com

informagiovani.sandonato@gmail.com

Infogiovani 3285540119